Regno Unito: novità in materia di immigrazione 

Il Governo inglese ha recentemente annunciato una serie di modifiche in materia di immigrazione. In breve, si tratta dell’introduzione di un nuovo visto temporaneo per cittadini indiani e islandesi, di alcune novità per il percorso Global Talent e di modifiche al visto per turisti.

  • Estensione del visto Youth Mobility Scheme per i cittadini islandesi e indiani

Lo Youth Mobility Scheme è un programma di scambio culturale che consente a determinate persone di età compresa tra 18 e 30 anni provenienti da paesi specifici di trasferirsi nel Regno Unito per lavorare (o per altri scopi) per un periodo limitato, fino a 2 anni.

I richiedenti non hanno bisogno di essere sponsorizzati da un datore di lavoro per poter lavorare e possono essere impiegati in qualsiasi ruolo, indipendentemente dal livello di competenze o stipendio. Poiché si tratta di visto temporaneo non è possibile poi convertirlo in una richiesta per traferirsi definitivamente nel Regno Unito.

Per quanto riguarda le ultime novità:

  • L’Islanda viene aggiunta all’elenco dei paesi che possono utilizzare il programma dal 1° gennaio 2022. Saranno assegnati 1.000 posti per i cittadini islandesi che verranno nel Regno Unito.
  • Anche l’India verrà aggiunta al programma dal 1° gennaio 2022 e ci saranno 3.000 posti per i cittadini indiani. Tuttavia, ai cittadini indiani che desiderano utilizzare questo schema saranno richiesti precisi requisiti. In particolare, dovranno:
  • possedere una qualifica pari o superiore al livello RQF 6 e fornire prova di tale qualifica, oppure;
  • avere un minimo di 3 anni di esperienza lavorativa in un ruolo professionale equivalente a quelli elencati nella lista Skilled Occupational.

Gli altri paesi che attualmente partecipano al programma sono Australia, Nuova Zelanda, Canada, Giappone, Monaco, Taiwan, Hong Kong, Repubblica di Corea e San Marino.

  • Aggiornamento percorso Global Talent

Il percorso Global Talent è rivolto a individui di talento nel campo della scienza, della tecnologia digitale, delle arti e della cultura che desiderano lavorare nel Regno Unito. Le modifiche rendono più flessibile questo percorso. È inoltre stato ampliato l’elenco dei premi che consentono ai candidati di qualificarsi attraverso questo percorso senza dover essere approvati da un ente britannico riconosciuto. Queste modifiche sono entrate in vigore il 6 ottobre 2021.

  • Modifiche all’EU Settlement Scheme

Le nuove regole consentiranno ai membri della famiglia che ne hanno diritto di fare domanda per l’EU Settlement Scheme mentre si trovano nel Regno Unito come visitatori.

  • Nuovo visto per sportivi internazionali

Verrà introdotto un nuovo visto per sportivi internazionali e allenatori che sostituirà le previgenti categorie T2 e T5.

  • Regole per i visitatori – studenti e dipendenti di produttori o fornitori stranieri

Per quanto riguarda le modifiche alla categoria degli studenti, si segnala che:

  • Se essi sono iscritti a un corso di studio nel Regno Unito ma stanno seguendo le lezioni a distanza possono venire nel Regno Unito per intraprendere tutte le attività relative al loro corso;
  • Se stanno studiando infermieristica all’estero, possono venire nel Regno Unito come visitatori per iniziare corsi presso istituzioni inglesi, a condizione che questi non siano retribuiti e non comportino il trattamento dei pazienti.
  • Se è stata accettata la loro domanda da un’istituzione accademica nel Regno Unito per svolgere ricerche o lezioni come parte di un corso di studi che hanno iniziato all’estero, possono trasferirsi qui, a condizione che esista una convenzione tra i due istituti.

Sono, inoltre, state annunciate ulteriori modifiche per fare maggiore chiarezza sulla possibilità per i dipendenti di produttori o fornitori esteri di venire nel Regno Unito come visitatori, al fine di installare, mantenere, riparare apparecchiature, software o hardware

image_pdfDownload PDFimage_printPrint

Comments