Malta: modifiche al Companies Act

Il disegno di legge n. 233 del 2021 propone una serie di emendamenti al Companies Act di Malta. Queste modifiche riguardano le qualifiche richieste ad una persona per essere un amministratore di una società, la registrazione degli indirizzi elettronici e l’obbligo per le società di avere un registro degli indirizzi di residenza dei funzionari e degli azionisti.

Uno di questi emendamenti riguarda i contenuti dell’atto costitutivo di una società. Attualmente, l’articolo 69 (1) (d) del Companies Act prevede che l’atto costitutivo debba indicare la sede legale della società. Con queste nuove modifiche si aggiungerà un ulteriore requisito che prevede che il memorandum dovrà indicare anche l’indirizzo di posta elettronica della società. Inoltre, anche la lettera g) dell’articolo 69, paragrafo 1, sarà modificata per consentire agli amministratori nominati al momento della costituzione della società di fornire un “indirizzo di servizio” invece di un indirizzo di residenza nell’atto costitutivo.

Mentre l’attuale Companies Act prevede l’obbligo per ogni società di tenere un registro dei propri membri, il disegno di legge n. 233 del 2021 aggiunge un ulteriore requisito per le società di tenere anche un registro degli indirizzi dei suoi funzionari e azionisti. Questa modifica stabilisce, inoltre, che tale registro deve riportare i dettagli dei funzionari e azionisti, tra cui il loro nome, indirizzo di residenza e l’indirizzo di posta elettronica.

Tale proposta prevede altresì che sia compito degli amministratori e del segretario della società di consegnare copia di tale registro al Registro delle Imprese, unitamente ad eventuali modifiche, entro quattordici giorni dalla variazione. In difetto di tale obbligo, ogni funzionario della società inadempiente sarà passibile di sanzione.

Sono state apportate modifiche anche all’articolo 139 del Companies Act, prevedendo che una persona non potrà essere nominata amministratore della società a meno che non abbia firmato personalmente l’atto costitutivo della società, indicando così il suo consenso ad agire come amministratore, o abbia firmato e consegnato al Registro delle Imprese il suo consenso per iscritto ad agire come amministratore. Inoltre, prima della nomina come amministratore di una società, tale persona deve dichiarare al Registro delle Imprese se è a conoscenza di circostanze che potrebbero comportare la sua decadenza dall’incarico di amministratore.

Il disegno di legge n. 233 del 2021 prevede anche che, qualora il Registrar of Companies venga a conoscenza del fatto che un funzionario di una società è stato interdetto o non possiede una licenza in termini di Company Services Providers Act, il Registrar debba informare la società e tale società deve presentare una proposta di rimozione di tale funzionario entro quattordici giorni dalla notifica. Se tale funzionario non viene rimosso, il Registrar presentera’ un’istanza al tribunale per richiedere la rimozione.

Il disegno di legge prevede anche un ulteriore criterio per il quale una persona può essere interdetta dalla nomina di amministratore o segretario della società. La modifica proposta stabilisce che qualsiasi persona che ricopre la carica di amministratore o segretario della società in termini di Company Services Providers Act, senza essere in possesso della necessaria autorizzazione da parte dell’Autorità per i servizi finanziari di Malta, non può essere nominata o ricoprire la carica di amministratore o segretario aziendale.

Il disegno di legge introduce, inoltre, nuovi doveri in capo al Registro delle Imprese, quali l’obbligo di richiedere le informazioni o la documentazione necessarie per accertare l’identificazione e la correttezza delle informazioni fornite prima della costituzione di una societa’.

Infine, il Registrar deve fornire alle autorità competenti (come definite nella Normativa sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e sul finanziamento del terrorismo) pieno accesso al sito web gestito dal Registrar, nonché occuparsi di qualsiasi aspetto della formazione online delle imprese, la registrazione online delle filiali e l’archiviazione online di documenti e informazioni.

image_pdfDownload PDFimage_printPrint

Comments